Ipotesi nuova formulazione per la concessione

Queste sono  le due tavole essenziali della ipotesi di nuova formulazione della richiesta di concessione redatta secondo le indicazioni dell’Autorità Portuale (giugno 2015) dagli arch. Tommaso Tocchini e Simona Corradini.

Quella più grande indica in giallo la particella 7071 degli Scali Cialdini di cui Livorno della Diversità ha richiesto la Concessione e nella quale effettuerà di massima (in quanto, ottenuta la Concessione, si è stabilito di indire uno specifico bando pubblico) alcuni arredi schematizzati nei disegni della tavola grande, consistenti in sedute ad anfiteatro con pavimento ad ellisse centrale realizzato con materiale fotovoltaico per l’illuminazione notturna (il tutto come nelle immagini della tavola più piccola sulla destra).

L’arredo della particella 7071 è stato pensato nella più ampia ottica della sistemazione di alcune zone contigue ( colorate in rosso ) che sarà effettuata previ accordi con i titolari dopo l’ottenimento della concessione sulla 7071.

Cliccare sulle tavole per scaricarle.

 

tavola 3RichiestaConcessione2

Celebrazione del 20 settembre

Circolo Einaudi, Livorno delle Diversità, Circolo GE Modigliani,  AMII, UARR Livorno, hanno promosso, con lo sponsor Reset Livorno, una giornata di celebrazioni del 145° anniversario della Breccia di Porta Pia, cui il Comune ha dato il patrocinio.

Domenica 20 settembre , alle ore 11,15 , vi sarà la deposizione in Piazza XX settembre di una corona di fronte alla targa che ricorda l’occasione in cui fu dato il nome alla  stessa piazza: e ciò con l’accompagnamento delle note della Fanfara dei Bersaglieri di Montopoli. Nel pomeriggio, alle ore 16,30, nella Sala degli Specchi di Villa  Mimbelli (gc), vi sarà un dibattito sul tema “Laicità è far decidere ai cittadini le regole istituzionali” presieduto da Riccardo Voliani, presidente del Circolo Einaudi. Dopo i saluti del Vice Sindaco, Stella Sorgente, interverranno il prof. Persio Tincani, dell’Università di Bergamo,  il prof. Gian Mario Cazzaniga, del’Università di Pisa, ed il dr. Roberto Caluri, anche lui dell’Università di Pisa. Seguiranno le domande del pubblico.

Le iniziative di questa giornata  intendono richiamare l’attenzione della città di Livorno sull’esperienza storica che ha introdotto il principio di separazione Stato religioni:  il convivere civile affidato al dibattito, alle scelte e alle verifiche  dei cittadini consente uno sviluppo più vicino ai loro bisogni, più tempestivo e sempre correggibile. In una tale ottica, si studia la costituzione di un Comitato per organizzare stabilmente celebrazioni annuali.

PER LA LOCANDINA CLICCARE QUI SOTTO 

Celebrazione 145° Porta Pia